Un tuffo nel Medioevo • Estia

Caro diario, il weekend appena trascorso è stato davvero memorabile! E’ cominciato venerdì sera con l’arrivo da Estia Casa & Relax, dei due cavalieri “reclutati” tramite Arte nel Medioevo di Giuseppe Franchini.  Le imponenti armature hanno subito suscitato l’attenzione dei passanti  e lo stupore ha pervaso tutti, poiché sono dei modelli riprodotti fedelmente e con cura certosina soprattutto nei particolari: infatti ogni modello è completato da spade, alabarde...
Un tuffo nel Medioevo

Caro diario,

il weekend appena trascorso è stato davvero memorabile! E’ cominciato venerdì sera con l’arrivo da Estia Casa & Relax, dei due cavalieri “reclutati” tramite Arte nel Medioevo di Giuseppe Franchini.  Le imponenti armature hanno subito suscitato l’attenzione dei passanti  e lo stupore ha pervaso tutti, poiché sono dei modelli riprodotti fedelmente e con cura certosina soprattutto nei particolari: infatti ogni modello è completato da spade, alabarde ed elmi finemente cesellati a mano da provetti artigiani eugubini.
Nonostante l’aspetto austero ci hanno ispirato tanta simpatia e abbiamo “giocato” a farli immergere nella nostra quotidianità, come dimostrano le tante foto che abbiamo scattato, ma contemporaneamente
sognando di  essere dame e cortigiane riverite da fedeli  e cortesi cavalieri e abbiamo scelto anche i nomi fra i più famosi Cavalieri della Tavola Rotonda: Sir Percival e Sir Galahad (figlio di Lancilotto del Lago).
La mattinata del sabato è volata fra romantici sogni e vivace attualità. Il pomeriggio è cominciato al cardiopalma con la telefonata del caro amico Vincenzo Pinto,  giovane ma già affermato artista che ci annunciava la sua presenza in negozio e, alla vista della sua opera “La partita”, le emozioni sono andate a briglie sciolte, catapultandoci fra cielo e terra in una danza che coinvolge tutti gli elementi  della natura e  pervade  lo scibile umano, contrastato sì dagli accadimenti ma sempre attraversato dal fil rouge della vitalità!

Questa è la mia mano, posso muoverla, e in essa pulsa il mio sangue. Il sole compie ancora il suo alto arco nel cielo. E io…io, Antonius Block, gioco a scacchi con la Morte.

Domenica sera nel veder andar via i cavalieri, abbiamo provato  subito  nostalgia, specialmente perchè Sir Galahad ha omaggiato me di un delicatissimo bouquet, che chiaramente era per tutte le nostre amiche, ma ci siamo rincuorate un po’ perché il  maestro Pinto ci ha concesso l’esposizione del suo fantastico quadro per un’altra settimana.

Cavaliere medioevale romantico

 

Vivere di emozioni e sentirsi entusiasti è un modo semplice per essere felici!

Comments are closed.

Spedizione a 6,90€ | Spedizione gratuita per ordini per ordini pari o superiori a 160,00€. Rimuovi

Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie. Scopri di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi